TicinoNews – Il Ticino contro i matrimoni forzati – 09.09.15

TicinoNews – Il Ticino contro i matrimoni forzati – 09.09.15

Questo weekend si terrà la campagna Azione 72 ore, alla quale anche il Cantone parteciperà con Precofo

Il progetto contro i matrimoni forzati (Precofo) promosso dal Canton Ticino parteciperà alla campagna nazionale Azione 72 ore, che dal 10 al 13 settembre vedrà centinaia di gruppi di tutta la Svizzera realizzare contemporaneamente iniziative di pubblica utilità.

La proposta Precofo nell’ambito di Azione 72 ore è intitolata Progetto libera scelta, e mira a stimolare la riflessione e il dibattito sul tema del diritto all’indipendenza decisionale
nella vita affettiva. Da venerdì 11 a domenica 13 settembre 2015 – dalle 9 alle 17 nella sede dell’associazione REC, in via Ronchetto 7 a Lugano, con pranzo offerto a tutti i partecipanti – sarà così possibile partecipare a tre giorni di lavoro creativo nel segno della multimedialità: i partecipanti, grazie all’appoggio dei professionisti affiliati all’associazione REC, avranno infatti l’opportunità di imparare a utilizzare la videocamera ideando, girando e montando un video di sensibilizzazione sul tema della libera scelta.

Il materiale preparato dai partecipanti sarà in seguito utilizzato come strumento di sensibilizzazione in vari contesti, a cominciare da quello scolastico. Le iscrizioni per la partecipazione al progetto sono ancora aperte, PRECOFO è alla ricerca di giovani volontari di età compresa fra i 16 e i 26 anni.

2015-09-09T10:33:33+00:009 Settembre 2015|Articoli|