L’acqua del rubinetto è buona!

L’acqua del rubinetto è buona!

È fresca, a portata di mano ed è buona, ma ci ostiniamo a comprare acqua in bottiglia. Riscopriamo la qualità dell’acqua di rubinetto come bene di prima qualità. Uno spot per AIL e città di Lugano.

Dal 9 marzo al 2 aprile 2017, nell’ambito del progetto di valorizzazione del territorio “Lugano al verde”, Città di Lugano, AIL SA, SINC (Sustainability Incubator, USI), DSS (Dipartimento della sanità e della socialità del Canton Ticino) e AFT (Associazione fontanieri ticinesi) lanciano una campagna per riscoprire la bontà dell’acqua del rubinetto.

La usiamo quotidianamente, vi attingiamo con grande facilità e forse per questo la sottovalutiamo. È l’acqua del rubinetto. Come bene di consumo la apprezziamo soprattutto in bottiglia, con una bella etichetta, un nome e un prezzo.

.

Nell’ambito del progetto di valorizzazione del territorio Lugano al verde, Città di Lugano, AIL SA, l’incubatore per la sostenibilità SINC (USI), Dipartimento della sanità e della socialità del Canton Ticino (DSS) e Associazione fontanieri ticinesi (AFT) lanciano una campagna per riscoprire la bontà dell’acqua del rubinetto. Il momento topico del progetto sarà il prossimo 22 marzo, in occasione della Giornata mondiale dell’acqua.

Quanta acqua consumiamo in un solo giorno? Usiamo l’acqua quando ci alziamo il mattino per lavarci i denti, fare la doccia e preparare il primo caffè della giornata. La usiamo durante il giorno, più volte, per lavare frutta e verdura, dare acqua alle piante, cucinare, pulire la casa, lavare i vestiti e stirare. Abbiamo bisogno di acqua per tutto. Eppure siamo sorpresi quando scopriamo che, a Lugano, ognuno di noi consuma ben 142 litri di acqua al giorno.

Credits:

Città di Lugano: Cecilia WALDVOGEL ed Eleonora BOURGOIN
Realizzazione: REC
Regia: Stefano MOSIMANN
Scritto da: Olmo CERRI
Organizzazione: Silene MADONNA – Aglaja AMADO
Fotografia: Giacomo JAEGGLI
DIT: Luigi Valtulini
Suono: Adriano SCHRADE
Elettricisti: Emanuele DI MARCO – Amos PELLEGRINELLI
Costumi: Giulia FRATINI
Trucco: Romina KALSI
Scenografia Daniele CRIMELLA
Colonna sonora: Rocky Wood
Voce: Romina KALSI
Catering: Di Girolamo MATTIA
Backstage: Joel DALCOL e Olmo CERRI
Attori: Yann MAINI, Adele RAES, Lisa VALCARENGHI, Massimiliano ROSETTO, Evelyne DIETSCHI, Valerio SULMONI, Dario SANSALONE, Chen NGO Quô’c Tai
Comparse: Radiana BASSO, Sara LOMBARDI, Valentina PROVINI, Ilaria FREGOSI, Joel DALCOL
Stage/in visita: Lucia MAGON e Michele e Daniele STANGA
Materiale Tecnico: Cine5k, Inmagine e REC

,

I guardiani dell'acqua from REC on Vimeo.

.

Originariamente il fontaniere era il controllore della fontana del paese. Oggi il suo lavoro è diventato più complesso, ma la materia prima è sempre la stessa: la nostra acqua. Il fontaniere Jean-Claude Golliard ci accompagna nella centrale AIL SA di Bioggio, dove viene trattata l’acqua che arriva al nostro rubinetto di casa. Un video che fa parte della campagna “L’acqua del rubinetto è buona!” – Marzo 2017.

Città di Lugano: Cecilia WALDVOGEL ed Eleonora BOURGOIN
Produzione – REC
Regia – Stefano Mosimann
Direttore della Fotografia – Giacomo Jaeggli
Operatore Suono – Adriano Schrade
Elettricista – Emanuele Di Marco
Montaggio – Stefano Mosimann
Musica – Victor Hugo Fumagalli
Sound Design – Marco Gualterio

Foto di backstage:

[foogallery id="4689"]

Video di backstage:

2017-06-13T15:52:30+00:0013 marzo 2017|News, Progetti|